art.726 del Codice Penale


 
Art. 726 del Codice Penale (Atti contrari alla pubblica decenza):
Chiunque, in luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico, compie atti contrari alla pubblica decenza è punito con l’ammenda da lire 500.000 a lire 5.000.000.



Commenti:

  • l’articolo 726 non vieta espressamente il nudismo;

  • gli atti contrari alla decenza non devono essere confusi con gli atti osceni, molto piu’ gravi e puniti dall’art. 527 del codice penale;

  • la quasi totalità delle sentenze, nonché i recenti pronunciamenti della Corte di Cassazione, concordano nel ritenere che il Naturismo non sia assolutamente da considerare indecente, se praticato in luoghi adatti;

  • le pene qui riportate sono quelle successive al Decreto Legislativo del 28 agosto 2000, n. 274: Disposizioni sulla competenza penale del giudice di pace, a norma dell'art. 14 della Legge 24 novembre 1999, n. 468. Si veda in particolare l'art. 52 del decreto n.274 del 2000.



Qui troverai informazioni su marina di alberese e viaggio naturista.
Inoltre, potrai approfondire temi come associazioni naturiste.
Manifestazione ad Alberese con intervento dei carabinieri 2 | Più spazio ai naturisti, abbattere i chioschi abusivi | Forum | Regione Marche | Le sentenze | Pranzo Natale 2010 | Manifestazione ad Alberese con intervento dei carabinieri 3 | Giornata della serenità naturista 2005 (05.06.2005 San Vincenzo Serenità naturista) | Autorizzazione spiaggia a Marina di Camerota | Italia fanalino di coda | La Cassazione: «Tutto dipende dal contesto» | Giorgio Faletti: io l'ho praticato | Diventa redattore | Torrente Diaterna (FI) | menù principale | pagina iniziale




A.N.ITA. - Associazione Naturista ItalianaForumItalia Naturista - naturismo in italiaFederazione Intarnazionale Nauturista


sfoglia questo sito in modalità grafica (consigliato)