Gaeta: inviato al sindaco progetto per il naturismo


 
Da www.caserta24ore.it di venerdì 18 agosto 2006

GAETA: L’UNI LAZIO HA INVIATO AL SINDACO MAGLIOZZI IL PROGETTO PER IL NATURISMO IN UN TRATTO DELL’ARENAUTA



L’UNI Lazio ha inviato oggi al Sindaco di Gaeta Massimo MAGLIOZZI ed ai Capogruppo consiliari il progetto per la destinazione alla pratica del naturismo di un tratto della Spiaggia dell’Arenauta. Nel corso di un recente incontro con l’amministrazione di Gaeta si era concordato per l’invio di tale documento che, una volta trasferito in una delibera, dovrà essere passata al vaglio del Consiglio comunale. Nel progetto – afferma Simona CARLETTI del direttivo dell’UNI Lazio - è prevista la destinazione alla pratica del naturismo del un tratto di arenile posto negli ultimi 150 metri a sud della Spiaggia dell’Arenauta prima che la falesia si spinga fino al mare. L’area stessa dovrà essere opportunamente tabellata con le indicazioni “spiaggia libera destinata alla pratica del naturismo”. Dato l’alto valore ambientale dell’area ricadente, come tutta la costa gaetana, nel Sito di Interesse Comunitario e Zona di Protezione Speciale IT6040022, l’UNI Lazio chiede che l’arenile naturista sia privo di strutture di ogni tipo (commerciali o servizi), privatizzazioni o concessioni. Nel progetto, l’associazione che rappresenta i naturisti nel Lazio, suggerisce al Consiglio comunale di delimitare, vietandone l’accesso il tratto di duna attiva a ridosso della falesia, lunga circa 100 metri ed alta 10 e con alle spalle numerose cavità carsiche, vietando nel contempo con apposita tabellazione ogni forma di campeggio libero all’Arenauta causa di un grave danno ambientale.
L’UNI Lazio ritiene che tale progetto possa far cessare una situazione di indeterminatezza che causa una mescolanza tra naturisti e coloro che non lo sono con reciproco imbarazzo, mentre sia gli uni che gli altri hanno diritto che sia tutelata la loro sensibilità. Simona CARLETTI si dice anche certa che l’approvazione del progetto possa far cessare le polemiche di questi giorni apportando nel contempo una maggiore valorizzazione dell’offerta turistica di Gaeta, considerata anche la carenza di spazi ufficialmente destinati al naturismo nel nostro Paese. L’UNI Lazio si è anche impegnata a pubblicizzare l’esistenza dell’arenile in questione in modo da veicolare parte del turismo naturista italiano ed europeo, che conta oltre 30 milioni di praticanti. Un naturismo questo a carattere prevalentemente familiare che privilegia una vita all’aria aperta nel pieno rispetto della natura.


Collegamento per leggere l'articolo nel sito di caserta24ore:

http://www.caserta24ore.it/news/articolo.asp?id=13860&TT=Basso%20Lazio



Seguendo questo link potrai approfondire argomenti quali escursioni naturiste e viaggi nudisti.
Inoltre, potrai approfondire temi come spiegge naturiste nudiste liguria.
San Vincenzo - Nido dell'Aquila - (LI) (San Vincenzo - Nido dell'Aquila (LI)) | Il nudo in spiaggia è osceno solo per due italiani su dieci (Nudo osceno solo per 2 italiani su 10) | Chioschi sotto processo | Documenti Assemblea 2011 | Stage di Biodanza® in natura e in naturismo (Biodanza in naturismo) | Assoluzione del giudice di pace di Ancona del 2003 | Naturist Sporting Club Parco del Gargano | Nido dell'Aquila, il regno dei naturisti | Alla fine hanno vinto i naturisti. I chioschi abusivi spariranno da Capocotta | Le associazioni: Siamo tornati nel Medioevo | Buontempo difende il litorale: troppi abusi (Capocotta: troppi abusi) | È partita la demolizione delle strutture abusive di Capocotta | Gaeta - È stato un colloquio costruttivo | Camping Sant'Albinia (Camping Sant'Albinia - San Vincenzo (LI)) | Capalbio (GR) | Capocotta, ruspa “ecologica” | menù principale | pagina iniziale




A.N.ITA. - Associazione Naturista ItalianaForumItalia Naturista - naturismo in italiaFederazione Intarnazionale Nauturista


sfoglia questo sito in modalità grafica (consigliato)