Sirolo: i parlamentari e la quesione nudisti


 
da Il Messaggero/Ancona di sabato 14 agosto 2004

SIROLO: I PARLAMENTARI E LA QUESTIONE NUDISTI
Niente strip, meglio il dialogo. Con i vestiti addosso


di LETIZIA LARICI

SIROLO Niente politici nude look ai Sassi Neri. I promotori dell'annunciata azione di protesta contro la guerra al naturismo hanno infatti deciso di optare per una manifestazione più soft. Scenderanno in piazza, vestiti ed armati delle loro ragioni, anziché in spiaggia in versione adamitica. Tra il 22 e il 24 agosto (la data è ancora da definire) i deputati Verdi Luana Zanella e Franco Grillini saranno a Sirolo per un dibattito pubblico nel corso del quale sarà presentata alla cittadinanza la nuova proposta di legge, appoggiata da 46 parlamentari, che dovrebbe legittimare la pratica naturista. Ad organizzare il tutto il deputato Ds Marisa Abbondanzieri, marchigiana e sostenitrice della causa. Ancora da individuare il luogo in cui si terrà la manifestazione, si parla comunque della principale piazza di Sirolo. Dove gli associati della Federazione naturisti italiani e dell'Associazione naturisti Emilia Romagna-Marche interverranno numerosi con tanto di cartelli per protestare contro le azioni intraprese dal primo cittadino sirolese nei confronti di quanti sono stati beccati a togliersi il costume sul suo territorio. Quale il motivo del ripensamento? «Non vogliamo cadere nella trappola del sindaco - spiega Luana Zanella, da cui era partita l'idea di denudarsi pubblicamente sull'arenile - Questa vicenda ha preso la piega sbagliata: troppo clamore sulla provocazione a discapito delle ragioni che ci portano a sostenere la pratica naturista. Preferiamo la via del dialogo per illustrare alla cittadinanza il progetto di legge. Speriamo così di aprire un confronto costruttivo con l'amministrazione». L'onorevole Zanella comunque non esclude azioni più eclatanti, e neppure l’ipotesi di denudarsi in spiaggia. Ma non ora. «Ci penseremo più in là - osserva - quando tutto questo clamore sarà scemato». Molto probabilmente dipenderà dall'esito del dibattito di fine agosto. Con il quale i parlamentari pro-nudisti tenteranno di illustrare le proprie ragioni con pacatezza. «Perché - conclude Luana Zanella - il nudismo è tutto fuorché esibizionismo. Mentre il resto del mondo apre alla pratica naturista, l'Italia continua a dimostrarsi intollerante. Si grida allo scandalo, ma non si fa altrettanto quando in tv vengono proposte immagini di giovani succinte in atteggiamenti ambigui».



Seguendo questo link riceverai notizie riguardo nudista e campeggio nudista.
Si trattano inoltre argomenti quali spiagge naturiste nudiste emilia romagna.
A Salsominore nei guai due naturisti che prendevano il sole | Naturismo: nessun rischio d'infezioni | Aprovato PDL per la valorizzazione del turismo naturista in Emilia Romagna (Approvato PDL naturismo Emilia Romagna) | Naturismo, discutiamo il progetto di legge (Discutiamo progettto legge) | Vogliamo norme che ci tutelino | Capocotta: naturisti in rivolta | Terza spiaggia naturista ufficiale in Italia? (Terza spiaggia ufficiale in Italia?) | Torre Salsa (AG) | Marina di Bibbona: «Siamo nudisti, non delinquenti» | Naturismo, lanciata la scommessa «E' un'occasione da non perdere» | Spiagge pulite 2011 | Misiti non va dai nudisti ma li invita a pranzo | Tutti in riva al Trebbia senza veli (Tutti al Trebbia senza veli) | menù principale | pagina iniziale




A.N.ITA. - Associazione Naturista ItalianaForumItalia Naturista - naturismo in italiaFederazione Intarnazionale Nauturista


sfoglia questo sito in modalità grafica (consigliato)

internet design by misterlink