Porto Ferro (SS)

Dove si trova: Porto Ferro, Sassari (SS) - GPS: Lat. 40.685856, Long. 8.205784.

Fruibilità: spiaggia autorizzata dal comune di Sassari con ordinanza Sindacale n. 79 del 26/07/2018.

Tipo di spiaggia: tre cale di sabbia beige di grana grossa in una baia dall’ambiente naturale intatto.

Accessibilità: lungo percorso in auto, seguito da tratto a piedi di facile percorrenza, o lungo spiaggia o con sentiero attraverso la pineta e il sistema dunale.

Come si raggiunge:
In auto: Da Alghero/Aeroporto di Alghero-Fertilia, percorrere la SS291 in direzione Santa Maria La Palma e proseguire in direzione Capo Caccia, quindi svoltare a destra in direzione Porto Ferro e dopo circa due km svoltare a destra su stradina sterrata con indicazione “Spiaggia”. Attraversare su strada sterrata breve tratto in pineta e si arriva al parcheggio principale della spiaggia di Porto Ferro.

Da Olbia/Sassari proseguire sulla SS 291 in direzione Alghero – Santa Maria La Palma, poi in direzione Capo Caccia, quindi svoltare a destra in direzione Porto Ferro e dopo circa due km svoltare a destra su stradina sterrata con indicazione “Spiaggia”. Attraversare su strada sterrata breve tratto in pineta e si arriva al parcheggio principale della spiaggia di Porto Ferro.

Da Cagliari/Aeroporto di Elmas/Oristano/Sassari lungo la SS131, da Sassari proseguire lungo la SS291 in direzione Alghero – Santa Maria La Palma, poi in direzione Capo Caccia, quindi svoltare a destra in direzione Porto Ferro e dopo circa due km svoltare a destra su stradina sterrata con indicazione “Spiaggia”. Attraversare su strada sterrata breve tratto in pineta e si arriva al parcheggio principale della spiaggia di Porto Ferro.

Con i mezzi pubblici: non disponibili.

Tratto a piedi: dal parcheggio principale di Porto Ferro è necessario attraversare a piedi tutta la spiaggia in direzione nord (circa 1 km) per raggiungere la parte autorizzata per la pratica del naturismo che è costituita da tre cale sabbiose collocate ai piedi delle torri aragonesi, Torre Bianca e Torre Nigra. In alternativa la zona naturista può essere raggiunta dal parcheggio del piazzale del Lago naturale di Baratz lungo un largo sentiero da percorrere a piedi che attraversa la pineta e il sistema dunale (circa 600 metri).

Note: la spiaggia di Porto Ferro si trova lungo la costa nord occidentale della Nurra di Sassari-Alghero, tra il promontorio di Capo Caccia e l’Argentiera. Si tratta di una lunga baia sabbiosa di circa 1600 metri di lunghezza in un ambiente naturale ancora incontaminato, esposta ai venti occidentali, soprattutto maestrale e libeccio. Alle spalle della spiaggia si trovano un esteso sistema dunale e una pineta artificiale che separano il litorale dal vicino lago di Baratz, unico lago naturale della Sardegna. In tutta l’area non esistono insediamenti turistici. In prossimità del parcheggio principale è presente un bar ristoro con annesso piccolo ristorante griglieria (Il Baretto di Porto Ferro). Nelle aree agricole circostanti della Nurra di Alghero sono presenti numerosi agriturismi e B&B, mentre nella vicina baia di Porto Conte – Capo Caccia sono presenti anche hotel, villaggi turistici e camping. Dal 2016 la spiaggia di Porto Ferro ha ottenuto il riconoscimento internazionale di “Bandiera Blu”, rilasciato dalla FEE, Foundation for Environmental Education, non solo per la qualità delle acque di balneazione ritenute eccellenti, ma anche come località che è espressione di una politica di una buona gestione eco-orientata, con accessibilità a tutte le categorie di fruitori e presenza anche di un tratto autorizzato per gli animali d’affezione (“Dog Beach”).

Nel luglio del 2016 la Regione Autonoma della Sardegna ha approvato la nuova LEGGE REGIONALE 28 LUGLIO 2017, N. 16 - Norme in materia di turismo, che al Capo III – art. 36 – Turismo naturista riconosce la pratica del naturismo e autorizza i Comuni ad istituire spiagge attrezzate per tale pratica e incentiva lo sviluppo del turismo naturista. Nel 2017 il comune di Sassari ha approvato il Piano di utilizzo del litorale (il PUL) con l’indicazione della spiaggia di Porto Ferro come storicamente vocata alla pratica del naturismo. Grazie ai suddetti strumenti è nato il percorso d’istituzione da parte del Comune di Sassari che ha portato all’ordinanza del luglio 2018 dopo approvazione all’unanimità da parte dell’intero Consiglio comunale di Sassari.

Tutta l’area della spiaggia di Porto Ferro e del lago di Baratz è ricompresa all’intero del Sito d’Interesse Comunitario (SIC) del “Lago Baratz - Porto Ferro ITB011155, area naturale protetta della Rete europea Natura 2000, e quindi sottoposto a conservazione e fruizione sostenibile definiti da un Piano di Gestione specifico, approvato dalla Regione Sardegna e dai Comuni di Sassari e Alghero.

Porto Ferro è un'insenatura profonda nella costa, al termine della quale si trova la spiaggia lunga due chilometri, con una sabbia di color giallo-rossastro da cui prende nome. È chiusa da scogli e rilievi in trachite rossa, sorvegliata per la minaccia dei saraceni ben tre torri di avvistamento spagnole del XVII secolo: torre di Bantine Sale o Torre Mozza a sud, torre Negra o Capo Negro e torre Bianca o di Airadu a nord. Nelle vicinanze sorgeva il villaggio medievale di Barace, i cui abitanti commerciavano il sale. Caratteristica la presenza di bellissime dune di sabbia sormontate da ciuffi di vegetazione, e distese di profumati gigli marini. Il mare ha un fondale prevalentemente sabbioso, con la presenza isolata di qualche scoglio, presente anche lungo l'arenile. Ha una profondità bassa ed una bellissima policromia comprendente le sfumature del verde smeraldo e dell'azzurro cangiante. Alle spalle della spiaggia, oltre le dune, si estende la macchia mediterranea che ricopre di verde anche l'alto promontorio a nord.

La grande baia selvaggia attrae ogni anno un numero consistente di bagnanti per varie attività: turismo naturalistico ed escursionismo, surf e attività sportive, turismo equestre, attività culturali, musicali e artistiche, attività di benessere e educazione ambientale e alla sostenibilità (in prossimità è presente la struttura del CEAS Lago di Baratz – Centro di Educazione ambientale del Comune di Sassari).
















 

Rivista di attualità e cultura Naturista
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

©2019 italiaNATURISTA
Editore e Redazione
A.N.ITA. Località Stopada, 1 - 23868 Valmadrera LC
C.F. 80203710159

© A.N.ITA. - Tutto il materiale pubblicato in questo sito è di proprietà di A.N.ITA. - Associazione Naturista Italiana aps (o dei relativi autori, dove specificato). È vietato l'utilizzo, la copia, la riproduzione o la divulgazione a fini commerciali dei materiali in qualunque forma e formato senza citazione della fonte. I loghi A.N.ITA. e italiaNATURISTA sono marchi registrati.